L'U.S. Montevaccino è in Prima categoria!

Luogo: Montevaccino
Periodo: primavera 2011
Articolo inserito il: 18.05.11

Sicuramente la data del 15 maggio 2011 entrerà negli annali non soltanto della locale squadra di calcio, ma anche della piccola comunità abbarbicata sull’altipiano dell’Argentario. Sì, è proprio realtà, l’U.S. Montevaccino dopo aver conquistato orgogliosamente la vetta della capolista, ha staccato il biglietto per imbarcarsi in una nuova avventura agonistica: la prima categoria. Con il risultato di 1 a 0 sull’Oltrefersina – con rete di Tommaso Ravanelli - sul campo di casa di Cognola, la compagine montese ha così messo in saccoccia un matematico bottino di 50 punti in classifica che le da diritto alla promozione a pieni voti. Una vittoria festeggiata meritatamente dagli atleti allenati da Vincenzo Roat assieme a tifosi, famigliari ed amici con un festoso carosello di vetture per le vie della frazione calisiana. Grande soddisfazione anche per il presidente Giovanni Pasolli al quale il traguardo raggiunto sembra un sogno. Forse la scalata della classifica è anche il coronamento di una stagione intensa, ma ricca di soddisfazione per l’impegno, lo spirito di sacrificio e la grinta che i giocatori hanno messo in campo nelle varie partite e nei faticosi allenamenti effettuati.

Le immagini e i momenti più significativi della promozione della squadra gialloblu sono consultabili sul canale Youtube dell'U.S. Montevaccino.

La promozione in prima categoria ha avuto l’effetto dei fuochi d’artificio, proprio nella medesima giornata in cui si iniziavano i festeggiamenti per ricordare il decennale della ricostituzione del sodalizio con l’inaugurazione - in mattinata - della mostra retrospettiva "U.S. Montevaccino fra passato e presente" ospitata presso il Centro Sociale del paese.

Nel frattempo la squadra gialloblu si sta preparando a vivere con i propri simpatizzanti e sponsor la festa dei due lustri di vita in programma in paese per la serata di domenica 29 maggio. Ma i festeggiamenti non si fermeranno qui. La mostra fotografica, infatti, si potrà visitare fino al 31 luglio e verrà riproposta nuovamente dal 9 all’11 settembre nell’ambito della “Sagra di Montevaccino” assieme ad un altro stand “ad hoc”: “Montevaccino sportiva”.

Insomma tutto ciò fa presagire che quest’anno a Montevaccino la parola d’ordine sia "sport" con un anno favorevole non solo per la squadra locale ma anche per il paese, visto che in questi giorni sono iniziati i lavori di realizzazione dell’area ricreativa compresa fra Villa Lidia ed il parco giochi. Un'opera che la popolazione locale aspetta dal lontano 1964 con una prima richiesta formale dell’allora parroco don Guido Osler.

Organizza

Unione Sportiva Montevaccino

Risorse collegate

Nessuna risorsa presente

Statistiche

Numero di visite: 1040

Commenti degli utenti

Nessun commento presente
Leggi tutti i commenti\Lascia il tuo commento .